Categoria: News TV

Si fa sempre più decisa la volontà delle case di distribuzione di accorciare nettamente i tempi di attesa imposti finora alle piattaforme di streaming prima dell’uscita di una pellicola da poco proiettata nelle sale.

Vedere quindi, Film e serie tv in streaming poco dopo la loro uscita al cinema, standosene comodamente seduti davanti al proprio pc, potrebbe diventare una realtà non lontana.

La proposta, ancora da definire nei dettagli, vedrebbe gli studios disposti a mettere a noleggio i loro prodotti più recenti a prezzo maggiorato ma a sole due settimane dall’arrivo nei cinema.

I maggiori protagonisti del panorama Hollywoodiano si stanno già muovendo con le loro proposte. A fare la prima mossa è stata la Warner Bros, proponendo un prezzo di 50 dollari per noleggiare un film dopo soli 17 giorni dall’uscita nelle sale. Fox e Universal, d’accordo in linea di massima, hanno però giudicato eccessivo il costo all’utente e provato a negoziare prezzi più vantaggiosi a fronte di una maggiore attesa per l’uscita.

streaming e on demandSi sarebbe così giunti a un compromesso: una tariffa di noleggio di 30 dollari con vendita alle piattaforme online tra i 30 e i 45 giorni dopo l’uscita nelle sale.

Le cose sono ancora parecchio in alto mare, ma le linee guida del futuro dell’home video sono state tracciate. Apple ha già ottenuto alcune prime visioni in anticipo rispetto alle altre piattaforme e sta spingendo per ridurre ulteriormente le attese: iTunes potrebbe così fare da “pioniere” ad un modo del tutto innovativo di concepire la visione delle più importanti uscite cinematografiche.

Oggi del resto i tempi di uscita sulle piattaforme digitali e sui servizi streaming sono ancora lunghi e soprattutto soggetti ad un restrittivo sistema di licenze. Se le nuove volontà delle case di distribuzione dovessero essere rispettate potremmo avere un restringimento netto di tutte queste tempistiche.

Accordi sempre più frequenti tra produttori e distributori stanno modellando uno scenario ancora in evoluzione ma che sta puntando sempre di più sull’home video, lo streaming e l’on demand.

La crisi delle sale cinematografiche e il sempre più netto allontanamento del pubblico dalle vecchie modalità di fruizione sta portando tutti i protagonisti del settore a programmare nuove strategie che diano allo spettatore il massimo risultato con il minimo sforzo e la più alta delle comodità.

Puntare unicamente sui cinema non è più una strategia vincente, ma solo tra qualche tempio sapremo se la strada che si sta intraprendendo è quella giusta. Le possibilità per il futuro sono sempre di più: il piacere per il cinema non verrà mai meno per nessuno degli appassionati, ma è necessario ripensare ad una nuova politica dei prezzi e dei ricavi per non scontentare ancora di più un pubblico sempre meno abituato a godere del buio di una grande sala.

I guadagni sempre più risicati e gli equilibri precari non devono però mettere in secondo piano il pubblico, i suoi gusti e le sue abitudini. Andare incontro alle nuove tendenze è giusto, ma imporne di nuove potrebbe rivelarsi catastrofico.

Read Full Article

È impossibile negarlo: televisivamente parlando, siamo nel pieno dell’era delle serie tv. Ce ne sono ormai per tutti i gusti e spopolano ormai anche in Rete, con Netflix a fare da padrone con le sue produzioni originali. Tra le tante novità degli ultimi anni però, una delle serie più attese è in realtà un ritorno.

Stiamo parlando di Twin Peaks, probabilmente la prima grande serie tv che godette di un successo davvero planetario, capace grazie ai suoi misteri di incollare allo schermo milioni di spettatori in tutto il mondo.

Bene, il capolavoro di David Lynch sta per tornare, ormai manca davvero poco. È prevista infatti per il 21 maggio prossimo la premiere della terza stagione, attesa praticamente dal 1991.

twin peaksDopo ben 26 anni, il cult scritto da Mark Frost e dallo stesso Lynch torna quindi sul piccolo schermo, per la precisione su Sky Atlantic, con una prima maxi puntata di due ore seguita da altri 18 episodi di un’ora ciascuno.

Sono mesi ormai che si susseguono indiscrezioni e notizie, tra l’altro ben filtrate dallo staff del regista, che non ha voluto far trapelare niente sulla trama e il cast della nuova stagione.

Qualcosa però è infine arrivato al pubblico della Rete, smanioso di sapere come sarebbe continuata la storia iniziata nei primi anni ’90 e che aveva come fulcro le indagini sulla morte della giovane Laura Palmer e i segreti di un piccolo paesino americano sperduto tra le montagne.

“Chi ha ucciso Laura Palmer?”: una domanda che tenne sulle spine tantissimi fan della serie e che3, nonostante abbia ricevuto infine una risposta, è tornata sulla bocca di chi attendeva da così tanto tempo un finale degno per un cult interrotto troppo bruscamente.

La nuova stagione sarà ambientata 25 anni dopo l’omicidio di Laura Palmer e riprenderà a raccontare l’odissea dell’agente Cooper, interpretato da Kyle MacLachlan, di ritorno a Twin Peaks dopo la svolta sovrannaturale presa dalle indagini durante la sua prima visita alla cittadina dei miseri, quando si ritrovò invischiato in qualcosa di ben più inquietante di un omicidio.

Sogni premonitori, viaggi tra le dimensioni e possessioni demoniache torneranno probabilmente a tormentare l’agente dell’FBI appassionato di torte e caffè.

Del mega cast annunciato nelle scorse settimane fanno parte 217 attori noti e meno noti. Della squadra originale si rivedranno lo stesso MacLachlan, Sherilyn Fenn, Madchen Amick, Sheryl Lee e David Duchovny, mentre fra le new entry della terza stagione si ricordano Laura Dern, Michael Cera e Trent Reznor e la nostra Monica Bellucci.

Senza contare poi la presenza dello stesso David Lynch: il pluripremiato regista di Mulholland Drive, Velluto Blu e Strade Perdute interpreterà il ruolo di Gordon Cole, il Capo dell’Ufficio Regionale dell’FBI.

Per quanto riguarda invece la trama specifica, si sa ancora poco. Che fine ha fatto il terribile Bob? Avremo ancora a che fare con le due Logge? Cosa c’è davvero dietro all’omicidio della teenager più famosa della città?

Lo scopriremo solo tra quale settimana. L’appuntamento è per il 21 maggio.

Read Full Article

Il Segreto puntata 26 ottobre: quali sono le anticipazioni ed ultime novità sulla soap opera iberica più amata dai telespettatori di Canale 5? Come sempre, rivedremo la puntata de Il Segreto oggi pomeriggio, su Canale 5: cosa accadrà ai personaggi di Puente Viejo? Scopriamolo insieme!

Il Segreto, puntata di oggi, mercoledì 26 ottobre: quali sono le anticipazioni ed ultime novità sulla soap opera spagnola in assoluto più amata dagli italiani? L’episodio che, come di consueto, andrà in onda quest’oggi pomeriggio su Canale 5, vedrà come sempre protagonisti Bosco e donna Francisca: la Montenegro, infatti, riuscirà a riconciliarsi con il nipote, dopo essersi interessata della sua salute ed aver chiesto a Lucas di intervenire.

il-segreto-puntata-26-ottobreMa sarà proprio quando Francisca vorrà ringraziare Lucas che il medico non riuscirà a parlare serenamente con lei: pare infatti ancora bloccato da ciò che gli è accaduto durante l’intervento.

Nel frattempo, Emilia cerca in ogni modo di conquistare nuovamente Alfono, e organizza per loro una cena romantica, alla quale però l’uomo non può presenziare in quanto dovrà seguire suo fratello Ramiro. Cos’altro accadrà nella puntata di oggi?

Per queste ed altre notizie sulla soap opera spagnola in onda su Canale 5, non rimane che attendere le prossime puntate!

Read Full Article

Il Segreto puntata 24 maggio: cosa ci dobbiamo aspettare dalla puntata di oggi de Il Segreto, la famosa ed apprezzata soap opera spagnola che andrà in onda, come sempre, questo pomeriggio su Canale 5? Scopriamo insieme le vicende ed anticipazioni per l’episodio di oggi.

Il Segreto puntata 24 maggioIl Segreto, puntata di oggi, martedì 24 maggio 2016: nell’episodio che andremo a vedere oggi pomeriggio, come di consueto su Canale 5, l’attenzione sarà tutta concentrata su Maria: la ragazza ha scoperto che Gonzalo è stato rapito dagli uomini di Leonardo, dai quali è anche tenuto prigioniero e che quindi non è morto come all’inizio le era stato raccontato. Nella speranza di capire dove si trova suo marito, ha puntato una pistola contro il finto Tristan, ma l’uomo è riuscito a rapire sua figlia: così, Maria, sempre più disperata, parla con Don Anselmo al quale rivela che Esperanza è stata rapita. Il sacerdote, nel frattempo, ottiene le informazioni che aveva chiesto sull’uomo.

Intanto, Amalia finge che suo padre sia sparito e dà l’allarme. Mauricio inizia a cercarlo insieme ai suoi uomini, ed infine trovano Melchor senza vita. Cosa succederà adesso?

Quali sono le altre anticipazioni e news per la nota soap opera spagnola? Per scoprirlo, non rimane che attendere la prossima puntata de Il Segreto!

Read Full Article

Non è stato mio figlio 2 si farà? Appare incerto il futuro della seconda serie della fiction tv con protagonisti Gabriel Garko, Stefania Sandrelli e Adua Del Vesco: a giudicare dagli ascolti – che sono stati piuttosto deludenti – la decisione potrebbe essere quella di non optare per una seconda stagione della fiction che, però, qualora proseguisse, potrebbe avere dei risvolti abbastanza interessanti.

non è stato mio figlio 2Infatti, come abbiamo visto nell’ultima puntata, andata in onda su Canale 5 domenica 24 aprile 2016, una possibile prosecuzione della fiction potrebbe essere il ritorno di Nunzia, il grande amore dell’imprenditore Andrea Geraldi: nonostante il personaggio sia morto, i fan sperano che, visto che non c’è stato un vero e proprio funerale, in qualche modo nella seconda stagione si possa far rientrare Nunzia, regalando così ad Andrea la tanto attesa storia d’amore.

Un altro possibile risvolto potrebbe essere, invece, il ritorno di Andrea con Rebecca: sappiamo, infatti, che l’uomo diventerà padre e che a dare alla luce il suo primo figlio sarà proprio lei, la sua prima fidanzata.

Ma il vero spunto di riflessione proviene invece da Alma, che nessuno è più riuscito a trovare: la donna, con seri problemi mentali, ha cambiato identità e adesso è la baby sitter del vero figlio di Barbara, di cui però Magda non è a conoscenza. Ciò rende possibile la decisione di fare una seconda serie, ed i fan della fiction non aspettano altro.

Read Full Article

disneyCome ogni fine anno, anche nel 2014 la Rai ha deciso di deliziare i suoi piccoli utenti (e non solo) con una ricca carrellata di film natalizi a tema Disney. Il calendario quest’anno è particolarmente denso di appuntamenti, considerando che si parte proprio dalla notte del 25 dicembre con UP, su Rai 3, alle 21.10.

Il giorno successivo, il 26 dicembre, Rai 1 propone Rapunzel, mentre il 29 dicembre l’ammiraglia di casa Rai propone Ribelle – The Brave. Il 31 dicembre su Rai 2 sarà la volta di Ratatouille, e a seguire, Robin Hood, Tarzan e Tarzan 2.

Non è tuttavia finita qui: per accompagnare i bimbi verso l’Epifania Rai 1 propone, il 5 gennaio alle ore 21.10, Le avventure di Peter Pan. Buona visione!

Read Full Article